Logo Primaria

Scuola aperta crocevia del capitale sociale

 

stefano boeri - scuola
Stefano Boeri personaggio eclettico è architetto milanese, già direttore di diverse testate prestigiose di architettura, personaggio politico.
 
 Giovanni Biondi (Indire) - “Al Nord come Sud, nei piccoli paesi come nelle grandi città, alla scuola dell’infanzia come al liceo, ci sono scuole che stanno guidando la rivoluzione della didattica. Indire le ha riunite nella rete “Avanguardie Educative” per “modellizzare” le loro esperienze. Queste si sono distinte per innovazioni strutturali e di metodologia didattica.

tratto da Vita.it

“La scuola è il vero bene comune  del Paese. Le mille e mille scuole italiane sono – prese tutte insieme – la più grande infrastruttura sociale del nostro Paese.”

E la prima cosa per agire è aprire la scuola a un tempo di vita nuovo. Aprirla nelle altre ore del giorno, negli altri giorni dell'anno: nonni, giovani, associazioni di quartiere, imprese creative, istituzioni. La scuola aperta è semplicemente un nodo della nostra società che riprende a pulsare insieme alla vita che scorre al suo intorno. Si ospitano incontri, discussioni, dialoghi per le associazioni che non hanno un luogo. Si aprono le porte a chi cerca uno spazio per far nascere un impresa sociale e culturale etc. 
La scuola aperta è un immenso patrimonio immobiliare che si mette a disposizione delle energie diffuse delle nostre città, dei nostri paesi, dei nostri quartieri.  Un monte-ore immenso e un gigantesco caleidoscopio di spazi che si offrono alla società. Un patrimonio che genera valore aggiunto da reinvestire nella scuola stessa

Ma la scuola aperta è anche un investimento di energie volontarie ed entusiasmo che genera capitale sociale.  Cioè relazioni, amicizie, reti di comunità, conoscenze, progetti, ottimismo, aspettative e sfide comuni.  La scuola aperta è il sensore di un Paese che ha ritrovato il gusto per l'altruismo e che ha capito che la sua forza sta in un’energia molecolare, diffusa ovunque e profonda. Quella profonda utilità, quella profonda necessità sociale, che non hanno le grandi infrastrutture isolate ma proprio le reti puntiformi che coprono il territorio e

sentono la vita quotidiana.

Nelle scuole che ogni ora, ogni giorno si aprono c’è un energia che ha solo bisogno di essere riconosciuta e non guardata con sospetto.

 

 

articoli correlati:

 

Scuole Aperte alle iniziative di studenti e genitori 

 

Scuole aperte - Opportunità per l'AGe

 

Calendario scolastico e scuole aperte:SPAZI DI SCELTA PER I GENITORI 

 

Indire - Scuola Autonoma se ha governance propria, recluta il personale, proprietaria dell'edificio. 

 

L'insegnamento non serve se la scuola non è aperta 

 

Scuola aperta crocevia del capitale sociale 

 

Nasce a Milano il primo Ufficio Scuole Aperte 

 

C'è chi chiede contributi delle famiglie volontari ma più costanti

 

Scuole Aperte - l'associazione Cadorna 

 

 

 

 

Assistenza Tecnica

help deskPuoi ricevere gratuitamente un aiuto se hai problemi con il PC e il software che usi. Possiamo guidarti passo-passo sul tuo schermo mentre osservi.

Per fissare un appuntamento telefona o manda una mail ad  agelombardia<at>age.it sostituendo <at> con @

Twitter

Vai all'inizio della pagina