Logo Primaria

HomeNewsAssociazionismoCapire le relazioni la fiducia e i legami nella nostra famiglia e nella comunità ( 2 )

Capire le relazioni la fiducia e i legami nella nostra famiglia e nella comunità ( 2 )

Fotolia 27846248 Subscription L 150dpi 256xAGe Lombardia : scrigno di capitale sociale e legami tra associazioni locali

La vita di ogni associazione AGe si fonda sulla fiducia reciprocata tra soci e tra associazioni

Gli errori da evitare

Riflettere su cosa sia veramente un’associazione può aiutarci a focalizzare gli sforzi e a capire razionalmente i meccanismi che sottende. Genitori non si nasce, si diventa. Ma anche fare un’associazione in modo improvvisato può essere un boomerang nonostante la buona volontà. Non mancano i rischi fisiologici: distruzione di capitale sociale, soci inaffidabili o assenti, perdita di reputazione dei promotori o del brand AGe e altro ancora. Poche semplici considerazioni per ricavare più soddisfazioni dalle relazioni associative.

 

Per quanto ci possa sembrare strano, alcune leggi sociologiche fungono da pilastri di ogni associazione Age intesa come sistema sociale che si fonda su dei valori per perseguire degli obiettivi1 .

Nel perseguire ciò, non si può prescindere dalle norme e dai mezzi2 cioè le risorse disponibili dell’associazione. Al contrario di altri sistemi dotati di risorse finanziarie, l’associazione depone la propria ricchezza prevalentemente nella base associativa. Questa vive di legami cioè di fiducia e reciprocità tra i soci.

Ne consegue che la moneta sonante di ogni associazione non sono le magre casse, ma il capitale sociale che esprime. Il significato distorto attribuito a questo concetto è normalmente quello dei buoni sentimenti, ma non è così. Al contrario il capitale sociale è una ricchezza (asset) analoga al denaro e le due forme sono abbastanza scambievoli. Entrambi producono risultati economici, servizi e benessere, con la differenza che il capitale sociale è insito nella rete di relazioni, quindi prerogativa di una comunità, che tracima dall’alveo di una associazione riversandosi anche su chi non ne fa parte purché inserito nella stessa rete. Inoltre Il capitale sociale, a differenza del denaro, talvolta non viene eroso da chi vi attinge per aumentare le proprie risorse individuali, il proprio capitale umano.

Ribadiamo quindi che la vita associativa si fonda sui legami. Al di là di definizioni apparentemente complicate dei livelli e tipi di legame3 , questo è tanto più stretto quanto più è connotato dalla fiducia, viceversa si spezza dove questa manca.

 

Altre regole fondamentali .

  • Non basta essere un’associazione per generare capitale sociale perché questo è insito nelle relazioni.
  • Esistono reti associative che aumentano la sfiducia anziché la fiducia, oppure disincentivano la cooperazione anziché promuoverla, oppure ancora eliminano o riducono la reciprocità anziché alimentarla.
  • Più forti sono i legami interni4 all’associazione, più si indeboliscono quelli proiettati verso l’esterno5 , col rischio di un funzionamento settario.

Si intuisce quindi che il buon senso deve curare tutti questi aspetti per produrre un funzionamento equilibrato ed efficace

AGe Lombardia6 , in quanto associazione, non sfugge a queste semplici regole basilari e pertanto deve essere proattiva nello sviluppare fiducia e legami con le associazioni provinciali, locali e soci singoli.

Ovviamente questi meccanismi sono generali e inducono tutti alla riflessione, in quanto tutti noi apparteniamo più o meno, alla stessa rete di relazioni. Non vi pare?

AGe Lombardia, intende consolidare soprattutto la collaborazione tra associazioni locali per dare loro le migliori opportunità di successo dei loro propri progetti, della vita associativa e del benessere degli associati, compatibilmente con i mezzi disponibili: ascoltando le loro istanze, rappresentandole presso le istituzioni, dando supporto organizzativo e comunicativo alle loro iniziative, invitandole agli eventi che AGe Lombardia creerà, mantenendo il contatto costante via web, via mail e con incontri presso le sedi locali.

Per offrirvi tutto ciò però è necessaria la vostra iniziativa nel comunicarci per tempo tutte le vostre manifestazioni aperte al pubblico: seminari, convegni, incontri pubblici, lettere aperte etc.

In poche parole, tutte le volte che vi avvalete del logo AGe per diffonderlo nelle vostre comunità, godete di un credito appartenente a tutta la nostra rete associativa. Il piccolo sforzo di comunicarcelo incrementerà il capitale sociale e richiamerà la nostra attenzione nel supportarvi direttamente. Tutto ciò rientra nello spirito di reciprocità sopra esposto che fa parte del nostro sodalizio.

Un caro saluto a tutti e buona AGe!

Paolo Ferrentino
Presidente AGe Lombardia

Aprile 2012

articolo precedente correlato

 

 


 

[1] il cosiddetto asse culturale (paradigma AGIL di Parsons)

[2] il cosiddetto l’asse strutturale (paradigma AGIL di Parsons)

[3] forte, debole, bonding, bridging, linking

 

[4] Capitale sociale bonding (Donati, Tronca 2008)

[5] Capitale sociale Bridging (Donati, Tronca 2008)

[6] Age Lombardia si definisce associazione di 2° livello, cioè associazione di associazioni

 

Assistenza Tecnica

help deskPuoi ricevere gratuitamente un aiuto se hai problemi con il PC e il software che usi. Possiamo guidarti passo-passo sul tuo schermo mentre osservi.

Per fissare un appuntamento telefona o manda una mail ad  agelombardia<at>age.it sostituendo <at> con @

Twitter

Vai all'inizio della pagina