Logo Primaria

HomeNewsScuolaScuola alla rovescia

Scuola alla rovescia

visto che il Liceo Classico non piace più e se qualcuno vuole frequentarlo lo può fare a suo personale disagio..... ecco la mia proposta-provocazione, estrapolata da un articolo su "il Giornale" del 18 Gennaio :

"La Scuola salvata da una capriola: da tempo discutiamo di riforme, programmi, nuove disposizioni...e il modello scolastico rimane lo stesso...classi chiuse, lezioni frontali, docenti in cattedra, studenti che ascoltano passivi; con le croniche difficoltà: poco tempo per le spiegazioni e approfondimenti, gli alunni assenti o poco impegnati, notevoli differenze nei tempi e nei modi dell' apprendimento da alunno ad alunno...

Ecco allora la Scuola alla rovescia:... in alcuni istituti americani le lezioni si seguono a casa su internet e i compiti si fanno in classe con l' insegnante.

Questi i vantaggi: spiegazioni più lunghe, nessun alunno distratto e lacune facili da superare.

Si chiamano "flipped lesson" lezione capovolta e "flipped teaching" insegnamento a rovescio.

Vengono così superate le ore e ore di spiegazione in classe con molti studenti che sognano a occhi aperti o dormono proprio.

Grazie alle nuove tecnologie le lezioni dei professori vengono registrate e distribuite agli alunni, o messe on line,  che le seguiranno seduti a casa loro; poi in classe si affronteranno i punti oscuri e si metteranno in pratica le nozioni apprese. Gli alunni arrivano in classe preparati, possono interagire con i professori che verificheranno più facilmente le lacune, mentre alcuni allievi più avanzati potranno dare una mano con i compagni.

L' esperienza americana ha visto anche lo scambio di lezioni tra docenti e alunni di scuole diverse e si sono create reti di libero scambio e youtube è affollato da "flipped lessons". Naturalmente non si tratta semplicemente di mettere lezioni on line ma di cambiare il modo di pensare rispetto alla funzione dei docenti e all' interazione con gli alunni quando si sta insieme in classe.

L' idea è sbarcata anche in Italia dove qualche docente la sta sperimentando e, penso sia bene che noi genitori in associazione aiutiamo i genitori ad essere coscienti ed aperti ai cambiamenti.

 

Milena

 

 

Assistenza Tecnica

help deskPuoi ricevere gratuitamente un aiuto se hai problemi con il PC e il software che usi. Possiamo guidarti passo-passo sul tuo schermo mentre osservi.

Per fissare un appuntamento telefona o manda una mail ad  agelombardia<at>age.it sostituendo <at> con @

Twitter

Vai all'inizio della pagina