Logo Primaria

HomeNewsScuolaIl successo scolastico dipende da mamma e papa'........?

Il successo scolastico dipende da mamma e papa'........?

articolo correlato

cari amici dell'Age... esterno qualche mio personale pensiero:
Non mi sembra una notizia cosi' tanto sconvolgente. Per ogni genitore attento, seguire il percorso scolastico del proprio figlio dovrebbe essere naturale come respirare...ed è ovvio che dove c'e' sinergia tra genitori e insegnanti, i benefici dello studente sono sicuramente maggiori, tuttavia non è poi cosi' scontato come sembra... alla formazione e all'apprendimento scolastico di un bambino concorrono tanti fattori...tra cui ovviamente una famiglia che lo segue nei compiti e che integra in maniera continuativa il percorso educativo iniziato in classe con l'insegnante.Eppure, esistono casi eclatanti di studenti modello, emersi da famiglie che per svariati motivi, anche culturali, non  li hanno mai seguiti neppure per un minuto. Qui si parla di statistiche. Sara' sicuramente vero  cio' che recitano queste statistiche, ma il rischio nella nostra povera Italia, è che questa collaborazione tanto agognata da noi genitori si trasformi, come spesso accade, in una declinazione di responsabilità....parlo solo da genitore e non da  veterana della nostra associazione..Ho visto personalmente troppi insegnanti scaricare letteralmente il lavoro che loro avrebbero dovuto svolgere in classe a noi genitori, pretendendo una competenza che il nostro ruolo non comprende...e non sono fantasie cari amici. Ci sono molte testimonianze al riguardo. Cio non toglie che noi come genitori impegnati in una Associazione che da decenni auspica la VERA corresponsabilita' educativa, abbiamo il dovere di continuare a credere che con il costante impegno di tutte le componenti, i risulati siano sicuramente straordinari... Quale genitore non auspicherebbe avere un figlio studioso, con ottimi risultati scolastici, ben inserito nel suo contesto sociale, proiettato verso un futuro professionale dove potra' realizzare le sue aspirazioni e le sue competenze? Ma non basta, personalmente sono un po stanca di sentirmi colpevolizzare se mio figlio non raggiunge i risultati che tutti si aspettano. Ma la colpa deve necessariamente   essere sempre e solo nostra? Gli insegnanti, e ce ne sono molti anche tra i niostri soci, a loro volta genitori, non sempre si mettono in dicussione. Non voglio ovviamente colpevolizzare nessuno, ci mancherebbe... mi piacerebbe soltanto che ogni componente imparasse davvero e non solo a parole, a prendersi le proprie responsabilita'..i gentori e  insegnanti (ce ne sono molti che credono davvero nella loro nobile missione e che hanno la grande capacita' di trasmetterlo ai loro studenti).Questa sarebbe la cosi' tanto agognata collaborazione tra le varie parti, una collaborazione paritetica dove ognuno concorre nello stesso mod, con le proprie competenze,  alla formazione dei nostri figli...insieme, per credere che il sogno di un futuro migliore si puo' realizzare. INSIEME.
Parliamone se volete....

 

Assistenza Tecnica

help deskPuoi ricevere gratuitamente un aiuto se hai problemi con il PC e il software che usi. Possiamo guidarti passo-passo sul tuo schermo mentre osservi.

Per fissare un appuntamento telefona o manda una mail ad  agelombardia<at>age.it sostituendo <at> con @

Twitter

Vai all'inizio della pagina