Logo Primaria

Meta-scuola

Autore

AGe e Territorio

Premessa
E’ stato attivato un processo generativo che, partendo da un bisogno, prefigura e persegue strategie di cambiamento in relazione alla promozione del successo formativo e delle pari opportunità di apprendimento e dell’inclusione sociale.
Si rivolge alla popolazione in generale e ad un target specifico di adulti e i ragazzi, pertanto saranno proposte attività differenziate in relazioni ai bisogni specifici che questi soggetti esprimono.
Riuscire a livello preventivo a contenere la dispersione scolastica, significa anche cercare di contenere i vissuti di solitudine dell’adolescente, il suo sentirsi non compreso.

Metodologia
Si prevede un concreto coinvolgimento di volontari, educatori dei servizi, genitori e insegnanti, le figure adulte che hanno un ruolo centrale nel processo di inclusione sociale, attraverso la costruzione di una  relazione personalizzata  attenta agli aspetti emotivi dell’apprendimento.
Nella fase di ideazione è stato avviato un processo di progettazione partecipata, coinvolgendo differenti soggetti del territorio, rimotivandoli consentendo loro di essere maggiormente consapevoli dei bisogni espressi dalle persone che “abitano” la comunità. È stata sperimentata una effettiva partecipazione alla definizione degli obiettivi e delle attività, non formale o rituale, ma come un reale conferimento di potere decisionale. Questo è l’elemento innovativo rispetto al passato, infatti è stato possibile coinvolgere nuovi attori (dirigente, comune, parrocchia, cooperativa…)  con la finalità di ampliare l’orizzonte degli interventi e non di sommare un progetto a progetti già attuati.

Obiettivi
1. Promuovere processi volti ad aumentare la consapevolezza delle proprie responsabilità e delle proprie abilità per accrescere l’autostima.
2. aumentare le competenze sul metodo di studio dopo aver chiarito il concetto di “competenza” e di “metodo di studio”, evidenziando l’importanza di un’ottica centrata sull’apprendente.
3. facilitare processi di scelta, aumentando la motivazione allo studio; accrescere le informazioni sul sistema formativo delle scuole sec di II grado.
4. promuovere le opportunità di riorientamento per evitare perdita dell’anno in corso
5. aumentare la motivazione delle/dei ragazze/i alla frequenza alla scuola, promuovere lo sviluppo delle abilità cognitive necessarie all’apprendimento scolastico.

Attività
- Un training per l’incremento delle abilità di studio che consiste in 4 unità didattiche della durata di due ore ciascuna.: analisi del testo, creazione di mappe, facilitatori allo studio, Organizzazione del tempo a casa …
- Recupero delle discipline si svolge dividendo gli alunni in gruppi con la possibilità di svolgere compiti, approfondimento e recupero per le discipline dell’ambito linguistico (italiano, inglese, francese e tedesco), storico.geografico e matematico-scientifico. Ogni gruppo sarà coordinato da un insegnante e affiancato da volontari.
- In percorsi laboratoriali  per lavorare sulle dinamiche di gruppo e le capacità relazionali dei/delle ragazzi/e.
- English activity – Attività ludico-animativa realizzata da un insegnante che prevede l’utilizzo della sola lingua Inglese.
- Attività di Orienteering per andar per boschi muniti di una cartina dove è disegnato il tragitto da percorrere e della bussola; E’ un’attività che consente di affinare le capacità logiche e di orientamento, di scoprire a fondo le bellezze naturalistiche di un territorio.
­ Attività di riorientamento e di rimotivazione: per fornire un supporto individuale alle scelte scolastiche e formative dei giovani, e a situazioni di difficoltà: Colloqui individuali di accoglienza per una prima analisi delle difficoltà emerse, bilanci
­ 
­ 
­ attitudinali per favorire una riflessione sulle proprie caratteristiche, capacità e motivazioni, Counselling orientativo ..
Per i genitori:
Colloqui finalizzati all’analisi del problema e alla definizione delle modalità di gestione della situazione critica
 
Per i docenti:
­ Momenti di coprogettazione per l’elaborazione di unità formative in linea con i bisogni dei diversi gruppi-classe
- Moduli di formazione e aggiornamento sulle novità in materia di: offerte formative universitarie, formazione superiore, mercato del lavoro, opportunità all’estero etc.

Tempi
le attività si svolgeranno in  3 pomeriggi si articoleranno nel modo seguente:
lunedì:        14.30-16.30 – attività di recupero delle discipline
mercoledì   14.30-17.30 – attività laboratoriale
venerdì:      14.30-16.30 – attività di orientamento


Tavolo  “Azioni in circolo” per la Qualità della vita
Il progetto è nato dalla stretta collaborazione tra scuola, Comune di Gavardo e Comunità Montana e che ha la finalità di creare azioni formative che prevedono, oltre all’azione diretta nei confronti dei minori, anche il coinvolgimento delle famiglie degli studenti.
All’interno del progetto è stato creato fra i vari attori della scuola e non solo, un tavolo di confronto denominato “Azioni in Circolo” con l’obiettivo di monitorare e strutturare in modo funzionale (sulla base dei bisogni emergenti ed esistenti) le azioni da rivolgere sia ai minori sia alle loro famiglie.
Alcune delle principali tematiche affrontate dal Tavolo attraverso le azioni saranno: educazione alla salute, progetti di continuità tra scuola primaria e secondaria, integrazione, educazione alla legalità e stradale

Percorso di formazione per animatori e volontari
Questo percorso formativo è rivolto ai pre-adolescenti e adolescenti interessati all’animazione del Campo Amicizia e del Dopo Scuola.
Il percorso sarà condotto da operatori della Cooperativa “Tempo Libero” esperti nell’ambito della formazione, dell’animazione, delle attività animativo-educative.
Sarà fornito il materiale didattico e la dispensa ai frequentanti i quali riceveranno un attestato di partecipazione. Ogni gruppo sarà formato indicativamente da 10-15 volontari e sarà condotto da un operatore.
Il percorso è caratterizzato da una modalità attiva e partecipativa, verranno utilizzate tecniche ludiche e gruppi di discussione. In base all’esperienza dei partecipanti si prevede una formazione a più livelli: il primo per i gruppi di volontari che non hanno mai avuto esperienza in servizi educativi, mentre il secondo livello sarà rivolto ai gruppi che hanno già una comprovata esperienza pregressa in ambito educativo.
Al termine dei corsi i volontari andranno ad inserirsi in tutti quei contesti di supporto scolastico e aggregativo nel territorio di Gavardo.
 

Per saperne di più
Age Gavardo (Brescia -  0365 373938 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Assistenza Tecnica

help deskPuoi ricevere gratuitamente un aiuto se hai problemi con il PC e il software che usi. Possiamo guidarti passo-passo sul tuo schermo mentre osservi.

Per fissare un appuntamento telefona o manda una mail ad  agelombardia<at>age.it sostituendo <at> con @

Twitter

Vai all'inizio della pagina