Logo Primaria

VALUTAZIONE della scuola e i genitori

di Giuspeppe Richiedei - http://giusepperichiedei.blogspot.it/
·         Il Regolamento della valutazione del sistema (CdM 24 - 08 - 2012) contiene interessanti e innovativi cambiamenti per avviare un processo di valutazione e autovalutazione della scuola, ma è zoppo per la gamba indispensabile degli  studenti e delle famiglie, i primi destinatari del servizio, le cui esigenze culturali ed educative stanno a fondamento della stessa esistenza della scuola. Mentre il Regolamento propone di “supportare le istituzioni scolastiche nell'analisi dell'efficienza dei propri assetti organizzativi e della qualità complessiva del servizio erogato per promuovere un ciclo di autovalutazione e verifica dei risultati conseguiti”, non si accenna agli utenti, che nella cultura della qualità vengono indicati come i primi interlocutori credibili  per costruire qualità effettiva e non “auto – declamata” dagli operatori.·         Si prefigge di “favorire la trasparenza, la rendicontazione sociale”,
·         ma non specifica i soggetti  destinatari di tale rendicontazione sociale: si spera che non siano ancora i sindacati o i politici, primi responsabili del servizio, ma, anzitutto gli studenti e i genitori. C’è bisogno che la fase di attuazione del regolamento: -      veda il coinvolgimento di tutta la scuola, attivando la partecipazione significativa di studenti e genitori;-      valorizzi di più i risultati in apprendimento degli allievi, piuttosto che le formalità procedurali e burocratiche; -      prenda in considerazione la qualità delle relazioni tra “scuola e famiglia” come primo motore efficace nel realizzare il compito educativo della scuola; -      si dia ai genitori e agli studenti strumenti e informazioni atte a valutare il servizio ed essere in grado di cooperare in modo competente ed efficace; -      l’autovalutazione di istituto non si svolga tra gli “addetti ai lavori” ma si realizzi con l’apporto determinante tra tutte le componenti scolastiche, tra cui gli studenti e i genitori
·         settembre 2012
 

Assistenza Tecnica

help deskPuoi ricevere gratuitamente un aiuto se hai problemi con il PC e il software che usi. Possiamo guidarti passo-passo sul tuo schermo mentre osservi.

Per fissare un appuntamento telefona o manda una mail ad  agelombardia<at>age.it sostituendo <at> con @

Twitter

Vai all'inizio della pagina