Logo Primaria

HomeSedi AGeAGe LombardiaRosini - Quelli che fanno la storia

Rosini - Quelli che fanno la storia

Carissimi,

dalla stampa vedo che il dibattito sull’orario degli insegnanti continua vivace e partecipato.

Alcune associazioni A.Ge. hanno preso posizione, ma forse vale la pena continuare ad esserci  numerosi e insistenti “da genitori a nome dei figli ” i primi destinatari del servizio, consapevoli che “senza il tempo siamo nulla”, il tempo è la prima condizione per ogni altro intervento migliorativo nella scuola.

Vedo che Tuttoscuola continua a rivolgersi ai suoi lettori , invitandoli a mobilitarsi, quello che dovremmo fare anche noi come A.Ge. per far sentire la voce dei “genitori come tali”
Per questo vi disturbo con informazioni legate all’attualità al fine  di  non perdere l’occasione di intervenire tempestivamente in favore di una scuola più accogliente per le famiglie.
Le mie sollecitazioni  vorrebbero porsi in coerenza con quanto Ennio  Rosini, nostro fondatore, ci raccomandava:

Rosini

Se questo è lo scopo primario della nostra associazione, penso che

- quando privilegiamo la formazione come fine e non come mezzo per esercitare in modo più competente il compito di  rappresentare i genitori  nelle istituzioni, rischiamo di ridurci ad una “agenzia formativa” come le molte altre che già esistono da sempre,

- se privilegiamo le attività ricreative e di volontariato, tralasciando il confronto con le autorità per migliorare i servizi pubblici  (scuole, ospedali, servizi sociali )  diventiamo una delle mille associazioni sportive e di  volontariato,

- allo stesso modo se privilegiamo i servizi  ai genitori, nel tentativo  di compensare le carenze delle istituzioni invece di impegnarci  a cooperare con i responsabili per il loro miglioramento,  diventiamo agenzia assistenziale tra le tante.

- Corsi di formazione, attività di volontariato e servizi vari sono indispensabili per raggiungere ed aggregare i genitori, ma come A.Ge. non svolgeremmo il nostro compito specifico se i genitori continuassero a rimanere “nella condizione di oggetti e non di soggetti, elementi passivi e non attivi  in modo di non essere più tra quelli che subiscono la storia, ma tra quelli che fanno la storia”.

 

Con i più cordiali saluti

Giuseppe

 

 

Assistenza Tecnica

help deskPuoi ricevere gratuitamente un aiuto se hai problemi con il PC e il software che usi. Possiamo guidarti passo-passo sul tuo schermo mentre osservi.

Per fissare un appuntamento telefona o manda una mail ad  agelombardia<at>age.it sostituendo <at> con @

Twitter

Vai all'inizio della pagina