Logo Primaria

HomeSedi AGePaviaProgetto 'Genitori IN..RETE'

Progetto 'Genitori IN..RETE'

Il progetto Genitori IN..RETE  dell’A.Ge. di Pavia

 

L’A. Ge. di Pavia opera, da anni, sul territorio provinciale con le Scuole Genitori e, attraverso di esse, fermenta e fa crescere in consapevolezza e responsabilità generazioni di papà e mamme.

Dal 1999, partecipa ai bandi che la Regione Lombardia pubblica ai sensi della Legge 23 finalizzata alla realizzazione, da parte delle associazioni, di progetti a sostegno del ruolo educativo genitoriale ed alla promozione della solidarietà tra le famiglie.

Anche nel 2012, l’A.Ge. di Pavia ha ottenuto il cofinanziamento regionale per il progetto, intitolato “Genitori IN…RETE”, finalizzato allo sviluppo ed al potenziamento di una rete associativa familiare a sostegno di genitori in difficoltà nella gestione delle relazioni con i figli a causa di separazione, perdita del lavoro, detenzione, ecc. 

Il progetto prevede la costituzione di Gruppi di auto-mutuo-aiuto di genitori, con difficoltà simili, che sotto la guida di esperti IRSEF in educazione di ambito familiare, gli stessi che conducono le Scuole Genitori, vivono l’esperienza del confronto, della condivisione dell’esperienza genitoriale ed acquisiscono le competenze educative necessarie a gestire in modo autonomo i conflitti familiari.

L’obiettivo principale del progetto è la formazione, attraverso la creazione di una rete di solidarietà sociale fra i genitori, di una nuova mentalità in cui il conflitto familiare non sia più subito, ma vissuto come occasione di cambiamento, di crescita e di emancipazione.

Nell’ambito del progetto, sono stati avviati numerosi gruppi omogenei per condizione o difficoltà del genitore: gruppo di genitori separati, gruppo di genitori di figli disabili, gruppo di genitori detenuti e gruppo di genitori stranieri.

Nel gruppo, i genitori hanno trovato lo spazio ottimale per conoscersi, confrontarsi e individuare le modalità costruttive più idonee a fronteggiare e a superare le personali difficoltà educative, all’inizio avvalendosi dell’aiuto dell’esperto, ma con il trascorrere del tempo, sempre più in modo autonomo.

Nelle Scuole Genitori l’esperto anima gli incontri ed esercita il ruolo di guida nel confronto e nella discussione delle tematiche proposte dal programma formativo, nell’intento di aiutare i genitori, da una parte a prevenire situazioni di conflitto con i propri figli e dall’altra a formare nuove identità; nei Gruppi di mutuo-auto-aiuto di genitori, invece, l’esperto facilita la scoperta delle risorse necessarie ad affrontare e a risolvere, positivamente, le difficoltà educative denunciate dai genitori, con l’obiettivo di rendere il gruppo sempre più autonomo nella ricerca delle soluzioni. A tal fine l’esperto, fin dai primi incontri, individua il genitore che più di altri possiede le caratteristiche di leader a cui, gradualmente, delega la gestione e la ricerca dell’autonomia gestionale del gruppo.

I primi incontri dei gruppi di auto-mutuo-aiuto trattano le tematiche che l’IRSEF propone per il corso base delle Scuole Genitori “Comprendere per educare e prevenire”: cosa significa essere genitori oggi, perché educare secondo progetto, quali sono cardini dell’educazione consapevole e responsabile. Questi fondamentali concetti danno subito modo di entrare nel vivo del vissuto genitoriale perché sono trasversali a ogni fascia d’età dei figli e a ogni problematica. Successivamente, gli incontri vertono sulle problematiche che accomunano i genitori del gruppo ed evolvono, attraverso la condivisione delle esperienze riferite e la riflessione sui principi dell’educazione, in efficaci momenti di auto-mutuo-aiuto di gruppo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Assistenza Tecnica

help deskPuoi ricevere gratuitamente un aiuto se hai problemi con il PC e il software che usi. Possiamo guidarti passo-passo sul tuo schermo mentre osservi.

Per fissare un appuntamento telefona o manda una mail ad  agelombardia<at>age.it sostituendo <at> con @

Twitter

Vai all'inizio della pagina